ITALESSE HORIZON

 

Luogo di riferimento per i più ricercati brand del design contemporaneo, sono gli spazi del Design Supermarket la Rinascente di Milano ad ospitare l’evento Fuori Salone 2011 di Italesse dal titolo Italesse Horizon.

In una scenografia site-specific ideata dall’art directo del brand Luca Nichetto che incorpora speciali pattern disegnati da Massimo Gardone prendono forma gli orizzonti futuri e gli scenari progettuali che Italesse si appresta a presentare sul mercato nel 2012 e 2013.

Una preview con i designer Luca Nichetto, Claesson Koivisto Rune, Véronique Maire, Patrick Norguet e Carlos Tìscar – condotta in forma di intervista one to one con la stampa – introduce ai futuri progetti concepiti per Italesse attraverso idee, suggestioni, percorsi di sviluppo generati da una filosofia aziendale ben precisa modellata in più trent’anni di esperienza nel mercato del beverage professionale.

Ancora una volta è affidato all’utilizzo integrato dei materiali più eterogenei applicati a forme innovative – talvolta organiche, talvolta frutto di una ragionata reinterpretazione della tradizione – il compito di definire marcatamente lo stile Italesse. Da sempre centrali nelle scelte artistiche aziendali, la funzionalità e l’emozionalità assumono in occasione di Italesse Horizon un significato di maggior respiro anticipando progetti che spaziano dal beverage al tableware aprendo all’ambiente cucina, il tutto declinato in prodotti di utilizzo quotidiano ma dal design accentuato.

Entrano così in produzione paesaggi di ceramica modellati dalla designer francese Véronique Maire, dove il cibo trova spazio tra riproduzioni e miniature di vulcani, montagne e laghi artificiali.

La tradizione veneziana – reinterpretata da Luca Nichetto – si traduce nella dirompenza della Linea Fresnel, una collezione di calici e tumbler in Policrystal® dove il background culturale del designer veneziano viene riletto in chiave contemporanea. E ancora silicone e acrilico per i progetti YouMe e Solomon – rispettivamente un sottopentola e un secchiello – di Carlos Tìscar che dal beverage entrano a pieno titolo nell’ambiente cucina e nella proposta del francese Patrick Norguet che per Italesse ha immaginato il secchiello Jima.

Prendendo spunto dal successo dei Tonic Beach e Tonic Glass – i tumbler in materiale Policrystal® e vetro dalla forma conica, minimale e rigorosa – il trio svedese Claesson Koivisto Rune ne ripensa l’utilizzo dilatandone le dimensioni per una collezione di secchielli e spumantiere con led incorporati dall’evocativo nome Tonic Ice.

Scandito in due fasi, Italesse Horizon in la Rinascente prevede – dopo la press preview con inizio alle ore 18 – un cocktail aperto alla stampa, ai clienti, ai partner commerciali o più semplicemente ai tanti attori del mondo del design presenti a Milano per la più famosa delle Design Week internazionali.

AtemporaryStudio: ufficio stampa

www.italesse.it

Vuoi saperne di più?

Si prega di lasciare vuoto questo campo.